Malmenato selvaggiamente da quattro persone per motivi passionali

Nei guai  sono finiti quattro ragazzi, di età compresa tra i 23 ed i 36 anni, in concorso tra loro

Un motivo passionale alla base dell'aggressione avvenuta l'altro giorno ad Atripalda. All'ospedale era finito un giovane con ferite profonde alla testa e al volto. I carabinieri hanno denunciato 4 giovani con l'accusa di lezioni personali. I militari sono risaliti agli aggressori grazie al video dalle telecamere della zona. Nei guai  sono finiti quattro ragazzi, di età compresa tra i 23 ed i 36 anni, in concorso tra loro, avevano aggredito e picchiato, per futili motivi riconducibili a questioni passionali, un ragazzo del luogo provocandogli lesioni per le quali era costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso.

Alla luce delle evidenze raccolte i carabinieri hanno provveduto a far scattare a carico dei quattro aggressori la denuncia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento