Lavoro nero, blitz dei carabinieri nei cantieri edili

Elevate sanzioni e sospese alcune attività anche per inosservanza della legge sulla sicurezza

Continuano i controlli nei cantieri da parte dei carabinieri e degli ispettori dell'Inps. A Pratola Serra riscontrata la presenza di due lavoratori “in nero”, a Villamaina veniva accertato l’impiego di un lavoratore “in nero”; a Venticano veniva deferito in stato di libertà alla competente A.G. il titolare di una ditta individuale che stava eseguendo dei lavori di ristrutturazione per civile abitazione: si accertava che la ditta non aveva provveduto ad adottare le misure antinfortunistiche  con conseguente prescrizione della sospensione dell’attività lavorativa. Infine presso altro cantiere ubicato a Venticano si accertava l’impiego di due lavoratori “in nero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Colta da un malore durante un compleanno, muore 18enne

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento