Isochimica, è il giorno del processo: 27 gli imputati

Dopo 30anni le famiglie sperano di avere finalmente giustizia

Dopo 30 anni di attesa è arrivato finalmente il momento di fare giustizia. Oggi la prima udienza del maxiprocesso che coinvolge ventisette imputati, i quali dovranno rispondere delle accuse inerenti alle morti e alla malattie dovute alle inalazioni di amianto che hanno colpito gli ex operai della fabbrica dei veleni di Pianodardine.

Tra i ventisette imputati chiamati a rispondere anche il sindaco Paoli Foti che dovrà rispondere di omissione in atti d'ufficio, come custode dello stabilimento, l'ex sindaco Giuseppe Galasso, gli ex assessori Sergio Barile, Ivo Capone, Gincarlo Giordano, Luca Iandolo, Tony Iermano, Donato Pennetta, Raffaele Pericolo, Antonio Rotondi e Antonio Spina, a cui è contestato il concorso in disastro ambientale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento