Moschiano, proiettili nell'auto del candidato sindaco

Sul fatto indagano i Carabinieri di Baiano

Immagine di repertorio

Campagna elettorale infuocata a Moschiano, soprattutto dopo il gesto intimidatorio rivolto al candidato sindaco Claudio Rosario Addeo. Nella sua auto, infatti, è stata ritrovata una busta con dei proiettili. Addeo sfiderà, alle prossime amministrative, il sindaco uscente, appoggiato dalla lista "Prima di tutto". Dopo la grave scoperta, Addeo si è rivolto ai Carabinieri, sporgendo denuncia. Sul fatto indagano gli uomini dell'Arma di Baiano.

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

  • Dal produttore al consumatore, inaugura ad Avellino la Bottega Campagna Amica

  • Scontro tra auto, tre feriti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Uomo schiacciato dal suo trattore, muore sul colpo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento