Incidente mortale, non si placa il dolore di Montella: "Rosetta, ci mancherai"

Intanto, Angelo, il fidanzato della giovane, continua a lottare tra la vita e la morte

Foto Facebook Rosetta Pizza

Non si placa il dolore della comunità di Montella per la scomparsa di Rosetta Pizza, la 29enne che, nella mattinata di ieri, mentre stava recandosi a lavoro, accompagnata in moto dal proprio ragazzo, ha perso la vita in un drammatico incidente stradale. La giovane, ben voluta da tutti, ha studiato presso l'università di Salerno e ha frequentato il liceo scientifico Rinaldo D'Aquino. 

"L’amministrazione comunale di Montella - si legge nella nota del sindaco Ferruccio Capone - esprime estrema vicinanza al dipendente comunale Giovanni Pizza per la dipartita della figlia Rosetta ed esprime altresì sostegno alla famiglia del giovane Angelo che versa in gravi condizioni". La tragedia ha spinto il Comune, pertanto, a disporre il lutto cittadino da oggi a domenica. 

Angelo continua a lottare tra la vita e la morte

Il pensiero, adesso, corre proprio ad Angelo, il fidanzato della giovane. Il ragazzo sta ancora lottando tra la vita e la morte presso il Cardarelli di Napoli.  

I due ragazzi, uniti da anni da un profondo sentimento, condividevano anche la passione per i giri in moto. Una passione che si è rivelata fatale.  

Il dolore della ditta per cui Rosetta lavorava

L'ACCA Software, l'azienda per cui Rosetta lavorava, attraverso la propria pagina social, ha voluto esprimere il proprio dolore: 

"Oggi condividiamo con tutti quelli che sono affezionati alla nostra azienda un grande dolore.
La nostra cara Rosa venendo a lavoro, come tutti i giorni, ha perso la vita in un incidente stradale.
28 anni e un sorriso sempre sul volto sono difficili da conciliare con la morte.
Tutti noi di ACCA siamo sgomenti e l'unica cosa che ci ripaga di questa perdita è il riconoscimento di aver avuto per anni con noi una persona eccezionale umanamente e professionalmente.
Il nostro pensiero e la nostra preghiera sono rivolti anche ad Angelo, il ragazzo di Rosa, che ora è in ospedale e sta lottando per essere ancora e presto con noi.
Molti software di quelli che usate tutti i giorni hanno qualcosa dei nostri due splendidi amici, per questo abbiamo voluto condividere con tutti voi quel che è accaduto e vi ringraziamo per essere vicini a noi e alle famiglie di Rosa ed Angelo in questo momento difficile".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

  • Irpinia senza pace: nuove fiamme sul Partenio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento