Montella, individuati gli autori dei due incendi

Due giovani della zona, un 36enne ed un 27enne, una volta rintracciati e messi di fronte alle loro responsabilità, non potevano far altro che ammettere la colpa fornendo ulteriori elementi che confermavano le ipotesi investigative

Sono bastati pochi giorni ai carabinieri per risolvere l’arcano e dare un volto ai due incendiari che, nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 gennaio, avevano scosso gli abitanti di Montella, rimasti impauriti dall’eventualità di trovarsi di fronte a piromani pronti a colpire di nuovo e mettere a rischio anche l’incolumità di chi in quella zona ci vive.

Gli investigatori dell’Arma, anche sulla scorta di precedenti episodi di incendi dolosi verificatisi in passato a Montella, avevano avviato la macchina delle indagini: dagli elementi acquisiti in sede testimoniale, dalla visione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso della zona, ma soprattutto dagli indizi acquisiti nel corso di un meticoloso sopralluogo sulla scena del crimine, riuscivano a circoscrivere i sospetti, poi rivelatisi fondati. Due giovani della zona, un 36enne ed un 27enne, una volta rintracciati e messi di fronte alle loro responsabilità, non potevano far altro che ammettere la colpa fornendo ulteriori elementi che confermavano le ipotesi investigative.

Alla luce degli inequivocabili elementi di colpevolezza raccolti, per i due soggetti, ritenuti responsabili di incendio doloso, scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

La proficua attività investigativa ha dato, inoltre,  un’immediata risposta alle richieste di sicurezza dei cittadini del luogo contribuendo a rasserenare la popolazione ed allontanare la paura dell’esistenza di un pericoloso piromane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento