Incasso fraudolento d'assegno, 23enne denunciato

Per il predetto è dunque scattato il deferimento alla Procura della Repubblica di Avellino

I Carabinieri della Stazione di Baiano, a termine di un’attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà un 23enne di Casoria, ritenuto responsabile di truffa e sostituzione di persona.
L’attività investigativa avviata dai Carabinieri ha origine dalla denuncia presentata da una persona di Mugnano del Cardinale che, da alcune settimane, non vedeva recapitarsi un assegno a titolo di rimborso da parte di una nota società fornitrice di energia elettrica.
Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma, permettevano di risalire all’identità dell’uomo che, con modalità ancora da accertare, era riuscito ad impossessarsi di un assegno dell’importo di circa 500 euro, che successivamente poneva all’incasso presso un istituto di credito.
Alla luce delle evidenze raccolte, il predetto è dunque scattato il deferimento alla Procura della Repubblica di Avellino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

  • Schianto tremendo, due morti e un ferito grave

  • Riapre Marennà: ecco chi è il nuovo chef del ristorante dei Feudi di San Gregorio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento