Trovato con 6 grammi di hashish in tasca

Denunciato un 18enne extracomunitario, ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanza stupefacente

I carabinieri della Stazione di Sant’Andrea di Conza, nel corso di un’attività svolta unitamente ai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, finalizzata alla lotta a quella deplorevole piaga rappresentata dal traffico di stupefacenti, specialmente tra le fasce della popolazione giovanile, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 18enne extracomunitario, ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanza stupefacente.

L’atteggiamento di apprensione evidenziato da questi mentre veniva effettuato il controllo di polizia non sfuggiva ai militari operanti che, a quel punto, decidevano di procedere ad una perquisizione personale la quale confermava ai Carabinieri di aver colto nel segno: infatti, ben occultati all’interno del giubbotto, venivano rinvenuti 6 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish.

Per il giovane è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento