Motori di dubbia provenienza e rifiuti incendiati, due denunce

Ora sono guai seri per il meccanico e per il proprietario dell'officina

Gestione di rifiuti non autorizzataCombustione illecita di rifiuti e Ricettazione: sono questi i reati di cui dovranno rispondere il titolare della licenza ed il proprietario di un’officina meccanica di Mirabella Eclano.

Nello specifico, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi Forestali, all’esito di un’ispezione rinvenivano all’interno dell’officina e nell’area circostante, focolai di rifiuti pericolosi e altri di illecita gestione nonché tre motori di autovetture di dubbia provenienza, che presentavano il numero di matricola abraso.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico del meccanico e del proprietario dell’immobile è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

L’officina è stata sottoposta a sequestro.

Potrebbe interessarti

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Festa Penitenziaria, Di Maio elogia il cane Buk della squadra di Avellino

  • ‘Spider-Man: Far From Home’, la scenografa Brunella De Cola: “Non dimentico la mia Avellino”

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Tantissimi auguri zocc..., la vergogna di Avellino fa il giro del web

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Uomo trovato morto nella sua auto: disposta l'autopsia

  • Compra pollo al supermercato, ma dentro ci trova vermi vivi

  • Piano Lavoro, il bando è online: è corsa alla registrazione per partecipare

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento