Motori di dubbia provenienza e rifiuti incendiati, due denunce

Ora sono guai seri per il meccanico e per il proprietario dell'officina

Gestione di rifiuti non autorizzataCombustione illecita di rifiuti e Ricettazione: sono questi i reati di cui dovranno rispondere il titolare della licenza ed il proprietario di un’officina meccanica di Mirabella Eclano.

Nello specifico, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi Forestali, all’esito di un’ispezione rinvenivano all’interno dell’officina e nell’area circostante, focolai di rifiuti pericolosi e altri di illecita gestione nonché tre motori di autovetture di dubbia provenienza, che presentavano il numero di matricola abraso.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico del meccanico e del proprietario dell’immobile è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

L’officina è stata sottoposta a sequestro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta Meteo in Campania, comunicato della Protezione Civile

  • Cronaca

    Ucraino sorpreso dai carabinieri senza permesso di soggiorno, espulso

  • Cronaca

    Trasformazioni di aree boscate in assenza di autorizzazione paesaggistica

  • Cronaca

    Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

I più letti della settimana

  • Nove posti per diplomati in ente irpino: pubblicato il bando

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Maxi frode milionaria a Padova, coinvolta anche Avellino

  • Vigile urbano investito ad Avellino

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

Torna su
AvellinoToday è in caricamento