Ruba in casa e vende la refurtiva all'antiquariato compiacente, tre denunce

L’attività prende spunto dalla denuncia di furto perpetrato qualche giorno fa in un’abitazione di Torella dei Lombardi

I Carabinieri della Stazione di Torella dei Lombardi hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria due uomini ed una donna ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di furto in abitazione e ricettazione, acquisto di cose di sospetta provenienza illecita, favoreggiamento personale.

L’attività prende spunto dalla denuncia di furto perpetrato qualche giorno fa in un’abitazione di Torella dei Lombardi.

L’attività condotta dai Carabinieri, incrociando dati informativi con quelli emergenti dal controllo del territorio e le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza, permetteva di addivenire all’identificazione di un giovane del posto (già noto alle Forze dell’Ordine) il quale, dopo aver forzato una finestra, si introduceva nella casa disabitata e rubava vari oggetti, che, con il tramite di uno speculatore, venivano acquistati ed in parte rivenduti da un antiquariato,

Alla luce delle evidenze emerse, per i tre soggetti è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Grazie alla tempestività dell’indagine, i Carabinieri sono riusciti anche a recuperare parte della refurtiva che è stata restituita all’avente diritto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

  • Truffa del bonus per 18enni, Luca Abete tratta il caso ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento