Furto di legna: denunciate due persone

L'operazione dei Forestali

Prosegue l’attività dell’Arma volta alla prevenzione e repressione dei reati di furto e commercializzazione illecita dei prodotti legnosi, che vanno a detrimento del prezioso patrimonio boschivo dell’Irpinia con le note conseguenze in termini, tra l’altro, di deturpazione del paesaggio e dissesto idrogeologico. All’esito di mirati controlli, i Carabinieri della Stazione Forestale di Bagnoli Irpino, in zona boscata del Comune di Bagnoli Irpino, ricadente nel Parco Regionale dei Monti Picentini nonché Sito di Importanza Comunitaria e Zona di Protezione Speciale soggetta a vincolo idrogeologico, in due diverse circostanze hanno fermato un ventenne ed un quarantenne, entrambi del posto intenti: il primo, nel depezzamento di una pianta di faggio recentemente recisa; il secondo, a caricare su un veicolo i tronchi proventi di taglio senza autorizzazione. Per entrambi i soggetti è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuti responsabili del reato di furto e danneggiamento aggravato. Sottoposti a sequestro sia la legna che la motosega verosimilmente utilizzata per il taglio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento