Furti di notte: arrestato uno dei malviventi

Sono in corso le indagini per risalire agli altri due

Tratto in arresto un giovane albanese, senza fissa dimora, resosi responsabile nella tarda serata di ieri, unitamente a due complici, di furto in alcune abitazioni.

Ma, sfortunatamente per loro, l’azione delittuosa che i tre malviventi avevano messo in atto, veniva notata da alcune persone che allertavano i carabinieri.

Ricevuta la segnalazione, i militari in servizio presso la Centrale Operativa disponevano in tempo reale l’invio di una pattuglia che, grazie all’approfondita conoscenza del territorio ed alla dettagliata descrizione, riusciva ad individuare e bloccare in Pietradefusi l’Alfa 156 con a bordo i tre ladri. Vistisi braccati, due malviventi abbandonavano l’auto e si davano alla fuga nelle campagne circostanti, riuscendo far perdere le tracce favoriti dalla vegetazione e dall’oscurità, mentre il terzo, veniva subito bloccato dai militari.

A bordo dell’auto, sprovvista di copertura assicurativa, i Carabinieri rinvenivano vari oggetti atti allo scasso ed al travisamento.

I successivi accertamenti permettevano di ritenere i tre soggetti responsabili di furti perpetrati in alcune abitazione delle Valle del Calore.

Potrebbe interessarti

  • Senz'acqua fino a domani, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Addio a Nadia Toffa, il ricordo commosso di Luca Abete: "Non hai mai perso il sorriso, la dignità e la speranza"

  • Anche oggi sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

I più letti della settimana

  • Gigi Marzullo operato d'urgenza al Moscati

  • La Maccaronara con fonduta di caciocavallo: il piatto 'illegale' di chef Vincenzo Vazza

  • Schianto terribile in autostrada, neopatentata 19enne grave al Moscati

  • Morso da una vipera: corsa al Pronto Soccorso per un 30enne

  • Avellino Summer Fest, ecco gli appuntamenti di oggi, 18 agosto 2019

  • La terra ha tremato, sisma avvertito anche in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento