Autori di un furto a Santa Lucia di Serino: lui viene arrestato, la sorella denunciata

La proprietaria si accorge della loro presenza e chiama i carabinieri: bloccato l'uomo in flagranza di reato e dopo individuano la sorella

Autori di un furto in un'abitazione di Santa Lucia di Serino vengono bloccati dai carabinieri.

I due, entrambi di origine romena e residenti a Serino, dopo aver forzato una finestra ed entrati in casa, l’azione delittuosa veniva interrotta dalla proprietaria che, sola in casa, sentiva i rumori provocati dai ladri e allertava il 112. Ricevuta la segnalazione, la Centrale Operativa di Avellino disponeva in tempo reale l’invio di una gazzella già in servizio in quell’area che piombava sul posto sorprendendo l’uomo che, vistosi scoperto, abbandonava la refurtiva e tentata la fuga.

Prontamente bloccato veniva condotto in caserma.

Le immediate indagini permettevano sia di individuare il complice, la sorella,  sia di accertarne la responsabilità anche per un altro furto perpetrato presso un’abitazione del medesimo comune dov’erano stati asportati utensili da lavoro rinvenuti presso un’impresa del luogo.

Lui veniva arrestato, mentre la sorella denunciata.

Venivano altresì denunciati per il reato di ricettazione due persone, un 58enne ed un 37enne titolari dell’impresa al cui interno veniva rinvenuta parte della refurtiva oggetto del precedente furto che, recuperata, è stata restituita all’avente diritto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Antiche ricette d'Irpinia: tempo di vendemmia tempo di 'Cazzi Malati'

  • Schianto tremendo, giovane ferito

Torna su
AvellinoToday è in caricamento