Furbetti del cartellino al Genio Civile di Avellino

La Guardia di Finanza ha portato alla luce alcuni episodi di assenteismo durante l’orario di lavoro

Il Genio Civile di Via Roma finisce nel mirino della Procura. La Guardia di Finanza ha portato alla luce numerosi e gravi episodi di assenteismo durante l’orario di lavoro. Oltre a essersi allontanati dal luogo di lavoro senza autorizzazione, ancora, i dipendenti hanno anche affidato il cartellino ad altri dipendenti per timbrarlo al posto dell'intestatario. 

La Procura, adesso, ha disposto il sequestro dei dati relativi alle “badgiature” registrate nel periodo aprile-giugno 2018 e il sequestro del registro della firma dei dipendenti a tempo determinato; oltre che della documentazione relativa alla gestione delle assenze del personale e degli ordini di servizio. Sarà acquisito, infine, anche l’elenco dei dipendenti con relativo contratto, quello dei cartellini assegnati e le buste paga delle mensilità concernenti l’indagine.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Estorsione in concorso con l’aggravante del metodo mafioso: due arresti

  • Attualità

    Montevergine imbiancata: brusco crollo delle temperature

  • Cronaca

    Continuava a perseguitare l’ex fidanzata: 28enne arrestato

  • Cronaca

    Specialisti della truffa online, i carabinieri denunciano due giovani

I più letti della settimana

  • La storia di Santa Rita: la santa delle cause impossibili tanto amata ad Avellino

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Bambino di 11 anni investito da un'auto

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Scontro tremendo tra auto e moto, due feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento