Furbetti del cartellino al Genio Civile di Avellino

La Guardia di Finanza ha portato alla luce alcuni episodi di assenteismo durante l’orario di lavoro

Il Genio Civile di Via Roma finisce nel mirino della Procura. La Guardia di Finanza ha portato alla luce numerosi e gravi episodi di assenteismo durante l’orario di lavoro. Oltre a essersi allontanati dal luogo di lavoro senza autorizzazione, ancora, i dipendenti hanno anche affidato il cartellino ad altri dipendenti per timbrarlo al posto dell'intestatario. 

La Procura, adesso, ha disposto il sequestro dei dati relativi alle “badgiature” registrate nel periodo aprile-giugno 2018 e il sequestro del registro della firma dei dipendenti a tempo determinato; oltre che della documentazione relativa alla gestione delle assenze del personale e degli ordini di servizio. Sarà acquisito, infine, anche l’elenco dei dipendenti con relativo contratto, quello dei cartellini assegnati e le buste paga delle mensilità concernenti l’indagine.  

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • ‘Spider-Man: Far From Home’, la scenografa Brunella De Cola: “Non dimentico la mia Avellino”

I più letti della settimana

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Uomo trovato morto nella sua auto: disposta l'autopsia

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Cosa fare nel wekeend dal 12 al 14 luglio in Irpinia: sagre, concerti e spettacoli

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

Torna su
AvellinoToday è in caricamento