Frode fiscale internazionale, in manette un irpino

La Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito, su disposizione della Procura di Nocera Inferiore, dieci ordinanze di custodia cautelare personale ed un provvedimento di sequestro preventivo di beni per 1 milione e 600 mila euro

La Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito, su disposizione della Procura di Nocera Inferiore, dieci ordinanze di custodia cautelare personale ed un provvedimento di sequestro preventivo di beni per 1 milione e 600 mila euro, nei confronti di persone indagate, a vario titolo per associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale internazionale.
Tra gli ideatori del piano criminale un irpino,  residente a San Michele di Serino, considerato tra gli ideatori del meccanismo evasivo di frode. La frode consisteva nell’emissione, il rilascio e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti da parte di società estere con sede in Inghilterra, Spagna, Lituania Romania e Bulgaria, utilizzate per l’acquisto da produttori e fornitori comunitari, delle partite di merce destinate al mercato nazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta Meteo in Campania, comunicato della Protezione Civile

  • Cronaca

    Ucraino sorpreso dai carabinieri senza permesso di soggiorno, espulso

  • Cronaca

    Trasformazioni di aree boscate in assenza di autorizzazione paesaggistica

  • Cronaca

    Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • Maxi frode milionaria a Padova, coinvolta anche Avellino

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Vigile urbano investito ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento