Falso invalido prendeva la pensione da 10 anni: ora dovrà restituire tutto

Le indagini hanno appurato che alcuni di loro percepivano la pensione e le indennità di accompagnamento dell'Inps dal lontano 2004, intascando somme non dovute per totali che oscillano tra gli 80 mila euro e 150 mila euro

Sequestro da 9 milioni di euro nei confronti di 93 falsi invalidi, effettuato dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Napoli. Tra gli indagati c'è anche un irpino, residente a San'Angelo dei Lombardi.

Le indagini hanno appurato che alcuni di loro percepivano la pensione e le indennità di accompagnamento dell'Inps dal lontano 2004, intascando somme non dovute per totali che oscillano tra gli 80 mila euro e 150 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quasi nessuno dei 93 indagati ha mai presentato regolare domanda di riconoscimento dell'invalidità né è mai stato sottoposto a visita medica da parte delle competenti commissioni invalidi civili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca blocca la consegna di dolci e pizze anche a panifici e alimentari

  • Coronavirus, uno studio rivela: "Campania fuori dall'emergenza entro il 20 aprile"

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, il bilancio è pesantissimo: 49 nuovi casi in Irpinia

  • Altro dramma per la famiglia Caso: morto il padre del podista suicida

  • Vaccino Coronavirus supera primo test, Todisco: "Buona notizia che porta la firma del dott. Gambotto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento