Donna incinta morta in casa, l'autopsia chiarirà la causa del decesso

La tragedia è avvenuta a contrada Montecifo, nelle campagne a nord di Ariano Irpino

Disposta l'autopsia sul corpo di A.L.C, la 30enne incinta al  quarto mese di gravidanza morta nel bagno della propria abitazione dopo essere caduta al suolo. L'analisi fugherà ogni dubbio sulla vicenda ma, le prime indiscrezioni, lasciano intendere che un malore, probabilmente dovuto al caldo di questi giorni, unito alla delicatissima situazione della donna, possa essere stata la causa della tragedia. 

La donna si trovava in casa con il compagno e suo padre

La tragedia è avvenuta a contrada Montecifo, nelle campagne a nord di Ariano Irpino. La ragazza, originaria di Prato ma residente in Irpinia, viveva con i genitori e il suo compagno. Sono stati proprio i familiari a trasportarla al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Ottone Frangipane, dove è giunta già priva di vita. Le indagini sono state affidate agli agenti guidati dal Vice Questore Maria Felicia Salerno, che hanno prontamente ascoltato i familiari.“

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Decathlon cerca personale, attesa l'apertura del nuovo punto vendita a Mercogliano

  • Antiche ricette d'Irpinia: tempo di vendemmia tempo di 'Cazzi Malati'

Torna su
AvellinoToday è in caricamento