Sigilli ad un distributore di Gpl totalmente abusivo

I Finanzieri della Tenenza di Solofra, sono intervenuti a Montoro

Nell’ambito del rafforzamento del controllo economico del territorio diretto al contrasto dei “traffici illeciti”, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino hanno individuato un distributore di GPL totalmente abusivo, che operava senza alcuna autorizzazione amministrativa e completamente sconosciuto al fisco.

I Finanzieri della Tenenza di Solofra, infatti, mediante attività investigativa attuata in Montoro, hanno individuato uno stabile all’interno del quale veniva illegalmente effettuata la vendita di GPL grazie all’utilizzo di una elettropompa per il travaso del gas nelle apposite bombole, in spregio anche alle norme di sicurezza obbligatorie per le attività della specie.

Tutti i macchinari e le attrezzature presenti utili per l’espletamento della abusiva attività di erogazione di GPL, consistenti in una elettropompa, una bilancia e 36 bombole di GPL in deposito, sono stati sottoposti a sequestro penale ed il responsabile è stato deferito alla Procura della Repubblica di Avellino. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pregiudicato trovato in possesso di un coltello, denunciato

  • Cronaca

    Finto avvocato truffa un anziano, indagini in corso

  • Cronaca

    Non mandano i figli a scuola, altri nove genitori denunciati

  • Politica

    Cipriano sulle polemiche: "Arrivano da chi non ha argomenti, noi siamo il cambiamento"

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • Maxi frode milionaria a Padova, coinvolta anche Avellino

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Vigile urbano investito ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento