Detiene illegalmente una pistola, 60enne denunciato dai carabinieri

Ora, per lui, saranno guai seri

I Carabinieri della Stazione di Avella, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un 60enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione illegale di una pistola ereditata e non denunciata alla locale Stazione Carabinieri.

Oltre al sequestro dell’arma, i militari hanno proceduto al ritiro cautelare di una carabina ad aria compressa e di un fucile semiautomatico in quanto il predetto non era in possesso del previsto certificato medico attestante il possesso dei requisiti psicofisici per la detenzione delle armi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Incendio Pianodardine, ecco la prima relazione Arpac sulla qualità dell’aria

  • Irpinia senza pace: nuove fiamme sul Partenio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento