Bracconieri denunciati: sistemavano gabbie per catturare gli uccelli

In una contrada rurale a Pratola Serra stavano predisponendo strumenti per la cattura di uccelli di specie protetta. Nel corso dell'operazione venivano sottoposti a sequestro vari attrezzi per la cattura di uccelli

Un 54enne ed un 58enne della provincia di Napoli, sono stati denunciati per maltrattamenti di animali in concorso, divieto di uccellagione e porto di oggetti atti ad offendere.

In una contrada rurale a Pratola Serra stavano predisponendo strumenti per la cattura di uccelli di specie protetta. Nel corso dell’operazione venivano sottoposti a sequestro vari attrezzi per la cattura di uccelli, in particolare: reti, corde, una falce per giardinaggio, un’accetta, un richiamo elettronico, tre gabbie con all’interno quattro  uccelli di razza cardellino (specie protetta) utilizzati per il richiamo. 

Al termine dell’attività e successivamente a visita veterinaria gli uccelli già catturati,  10 cardellini venivano messi in libertà mentre quelli utilizzati per il richiamo sono stati affidati al servizio veterinario dell’ASL per la procedura di liberazione dopo un periodo di ambientamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato Vincenzo Schiavone, proprietario di Villa Esther e Santa Rita

  • "Prima dell'alba" racconta la storia di Marco: "Vado a Roma per prostituirmi"

  • Arresto Vincenzo Schiavone, le intercettazioni: "Troppo oltre il limite e questo continua a fare lo spavaldo"

  • Lavoro in Comune a tempo indeterminato: si cercano diplomati

  • Spaventoso schianto in galleria, ci sono numerosi feriti

  • Incidente sull'Avellino-Salerno, le condizioni dei due feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento