Trova la moglie con l'amante e lo uccide

L'uomo, un 39enne residente a Giardinetto in provincia di Foggia, tra l'una e le due era in compagnia di una donna sposata

Il luogo del delitto

Un uomo di origini albanesi e' stato ucciso la notte scorsa ad Ariano Irpino, in un parcheggio di localita' Camporeale. L'uomo, un 39enne residente a Giardinetto in provincia di Foggia, tra l'una e le due era in compagnia di una donna sposata.

Ad uccidere, sarebbe stato il marito Alessandro Palermiti, un 52enne agricoltore  di Montaguto che e' stato poi arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Avellino. Il motivo del delitto sarebbe dunque la gelosia. Ha affrontato l'amante della moglie con un coltello. Un paio di fendenti all'addome e l'uomo originario di Foggia è morto. Dopo aver commesso il delitto, l'uomo si è allontanato ed ha incrociato i carabinieri che sospettavano qualcosa di strano. Nel parcheggio hanno trovato il corpo esamine dell'albanese e subito si sono messi sulle tracce di quell'auto incrociata prima bloccandola dopo un inseguimento.

Sul posto il magistrato Patrizia Rosa della Procura di Benevento, il medico legale Monica Fonzo e il capitano dei carabinieri della compagnia di Ariano Andrea Marchese insieme agli uomini del nucleo operativo

Probabilmente il marito aveva seguito la moglie che aveva appuntamento con la vittima. Sulla vicenda indaga la procura di Benevento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento