Coronavirus, il sindaco di Capriglia smentisce ancora l'Asl: "Il contagiato non è il nostro"

Le parole del primo cittadino

Il sindaco di Capriglia Irpina, Nunziante Picariello, torna a smentire l'Asl. Dal consueto bollettino di ieri sera, venuto fuori dalla sede di via degli Imbimbo, risultava un nuovo caso di Coronavirus proprio nel Comune di Picariello. La cosa, però, non risulta al primo cittadino che sui social scrive: "Dalle notizie in mio possesso la persona interessata anche questa volta non dovrebbe essere residente a Capriglia. Colgo l'occasione per manifestare fraterna vicinanza mia e di tutti i Caprigliesi, augurando una pronta guarigione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

  • Avellino, violenta rissa in pieno centro

Torna su
AvellinoToday è in caricamento