Controlli dei carabinieri forestali, macellerie nel mirino

Permane costante in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri per l’accertamento di reati connessi alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica

Permane costante in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri per l’accertamento di reati connessi alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica. I Carabinieri della Stazione Forestale di Mirabella Eclano, all’esito di una serie di controlli effettuati ad alcune macellerie ubicate nei comuni di competenza, hanno elevato una dozzina di sanzioni amministrative, per un importo complessivo di 72.000 euro nei confronti dei legali rappresentanti alcune ditte della provincia di Napoli, incaricate del trasporto dei sottoprodotti di origine animale. Nel corso delle verifiche, i militari operanti accertavano che nei documenti di trasporto degli scarti di macellazione non era stata riportata la specie animale, così come prescritto dalla normativa sanitaria. I controlli disposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, continueranno anche nei prossimi giorni nell’intera provincia irpina.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Mara Carfagna ad Avellino, Sibilia: "Onorati di chiudere la campagna elettorale con la vicepresidente della Camera"

  • Cronaca

    Estorsione in concorso con l’aggravante del metodo mafioso: due arresti

  • Cronaca

    Continuava a perseguitare l’ex fidanzata: 28enne arrestato

  • Attualità

    Montevergine imbiancata: brusco crollo delle temperature

I più letti della settimana

  • La storia di Santa Rita: la santa delle cause impossibili tanto amata ad Avellino

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Bambino di 11 anni investito da un'auto

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Scontro tremendo tra auto e moto, due feriti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento