Clan Cava, confermato 41 bis per Santolo Fabi

Detenuto in regime di carcere duro per associazione di stampo camorristico, estorsione e traffico internazionale di droga

Nella giornata di oggi, i giudici della I sezione di Cassazione confermavano la pena del 41 bis, decisa dal Tribunale di Sorveglianza, relativamente a Santolo Fabi, ritenunto esponente di spicco del clan Cava. A riportare la notizia è The Wam. Stando a quanto si apprende, i magistrati, di fatto, ritenevano inaccettbile la richiesta dell'avvocato del Fabi, Raffaele Bizzarro, il quale richiedeva il differimento della pena per malattia psichica. 

Detenuto in regime di carcere duro

La richiesta per Santolo Fabi, detenuto in regime di carcere duro per associazione di stampo camorristico, estorsione e traffico internazionale di droga; veniva respinta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Fine dei disagi, riapre il viadotto di Parolise

  • Colta da un malore durante un compleanno, muore 18enne

  • Tremendo schianto frontale, donna muore sul colpo

  • Nuovo Clan Partenio, ecco come è cambiata la camorra in Irpinia dopo l'operazione "Partenio 2.0"

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento