Impartivano ordini dal Penitenziario, sequestrati cinque cellulari a Bellizzi

"Bellizzi è divenuto un vero e proprio call center"

Nella mattinata di oggi, presso il Penitenziario di Avellino, sono stati rinvenuti cinque telefonini nei reparti detentivi. Gli stessi venivano utilizzati dai detenuti per corrispondere con l'esterno impartendo ordini dal carcere. A darne notizia è il Dirigente Nazionale dott. Maurizio Russo ed il Segretario Regionale Vincenzo Palmieri del Sindacato OSAPP.  

“Bellizzi è divenuto un vero e proprio call center. I cellulari entrano all’interno del carcere con una facilità impressionante. Appare inverosimile ed inspiegabile che dinanzi a tale criticità (e direi pericolosità sociale) nessuno prenda tutti i provvedimenti atti a debellare tale situazione. Come sempre, un plauso va al personale tutto per l'abnegazione, la tenacia, l’attaccamento alla divisa e l'alto senso del dovere posto in essere in ogni circostanza”.   

Poi conclude: "Nel prossimo fine settimana, come già annunciato, nel carcere di Avellino saranno presenti le più alte ed autorevoli cariche del sindacato OSAPP per un'ispezione sui luoghi di lavoro ed un incontro con il personale”. 

Potrebbe interessarti

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • ‘Spider-Man: Far From Home’, la scenografa Brunella De Cola: “Non dimentico la mia Avellino”

I più letti della settimana

  • Le fiamme stanno avvolgendo un'abitazione

  • Uomo trovato morto nella sua auto: disposta l'autopsia

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Cosa fare nel wekeend dal 12 al 14 luglio in Irpinia: sagre, concerti e spettacoli

  • Inseguimento da film ma i malviventi riescono a scappare

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

Torna su
AvellinoToday è in caricamento