Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

Necessario l'intervento dei carabinieri

Ingaggiano la banda per onorare la memoria del defunto al suo funerale ma scatenano la rabbia del prete celebrante. Il fatto è successo ieri a Trevico, dove l'ultimo saluto ad un 91enne del posto è diventato motivo di litigio. L'uomo era ben voluto in paese e la sua famiglia ha pensato bene di voler organizzare un funerale in "pompa magna", con tanto di banda. La decisione, però, già precedentemente non accordata, ha scatenato l'ira del parroco del posto, don Claudio Lettieri, che anche dall'altare non ha nascosto la sua perplessità e la sua indignazione. Quelle parole "pesanti" non sono andate giù ai parenti che si sono agitati così tanto da creare forti momenti di tensione. Dopo diverse interruzioni, tuttavia, il rito religioso è stato portato a termine, ma senza le condoglianze in chiesa e con il prete costretto a chiudersi in sacrestia. Solo l'intervento dei Carabinieri di Ariano Irpino ha portato la definitiva calma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 38 anni per un male incurabile, istituita una borsa di studio per i figli

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento