Isochimica, 121 giorni per ripulire la fabbrica dei veleni

Avviata la procedura per l'affidamento dei lavori di rimozione dei due silos

Serviranno quattro mesi per ripulire la fabbrica dei veleni.

Il Comune ha avviato la procedura per l'affidamento dei lavori di rimozione dei due silos, degli impianti di probabile aspirazione, di una gru e di 15 cubi di cemento contenenti amianto.

L'importo della gara d'appalto a base d'asta ammonta ad una cifra complessiva di 962mila 598,18 euro più Iva, dei quali 895mila 999,28 euro per le sole operazioni di rimozione e 66mila 599,90 per il rinforzo delle strade. Altri 28 mila 038,09 euro sono destinati alle operazioni di sicurezza. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per il 6 settembre, mentre le buste saranno aperte alle 10.00 dell'8 settembre nel corso di una seduta pubblica presso il settore ambiente dell'Ente comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori dovranno essere eseguiti entro e non oltre i 121 giorni successivi alla data di consegna del cantiere. Responsabile del procedimento è stato nominato Luigi Cicalese, dirigente del settore ambiente e patrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Coronavirus in Irpinia, l'Asl conferma tutti i casi positivi del serinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento