Autostrade rinuncia al Riesame per il dissequestro delle barriere

La vicenda relativa ai 12 viadotti sequestrati sull’autostrada A16

I legali dei dirigenti di Aspi, indagati dalla Procura di Avellino, dopo aver accuratamente esaminato gli atti del fascicolo d’indagine, hanno scelto di non percorrere la strada del riesame del provvedimento di sequestro preventivo delle barriere dei 12 viadotti dell’autostrada A16; nel tratto irpino tra i caselli di Baiano e di Benevento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le motivazioni della scelta 

Stando a quanto si apprende, la scelta è stata dettata dall’impossibilità di conoscere il contenuto del parere rilasciato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sugli interventi eseguiti tempo fa sulle barriere della A16 dalla direzione di Tronco di Cassino. La società ha chiesto l’accesso agli atti per acquisire il parere; successivamente all’acquisizione, saranno valutate tutte le possibili  iniziative, compresa l’eventuale istanza di dissequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • Paga 50 euro il caffè al bar, l'augurio di un imprenditore solofrano

  • Decreto Rilancio, da oggi IVA zero sui dispositivi di protezione: ecco quali

  • Coronavirus a Monteforte, il sindaco annuncia un nuovo positivo

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento