Autostrade rinuncia al Riesame per il dissequestro delle barriere

La vicenda relativa ai 12 viadotti sequestrati sull’autostrada A16

I legali dei dirigenti di Aspi, indagati dalla Procura di Avellino, dopo aver accuratamente esaminato gli atti del fascicolo d’indagine, hanno scelto di non percorrere la strada del riesame del provvedimento di sequestro preventivo delle barriere dei 12 viadotti dell’autostrada A16; nel tratto irpino tra i caselli di Baiano e di Benevento.

Le motivazioni della scelta 

Stando a quanto si apprende, la scelta è stata dettata dall’impossibilità di conoscere il contenuto del parere rilasciato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sugli interventi eseguiti tempo fa sulle barriere della A16 dalla direzione di Tronco di Cassino. La società ha chiesto l’accesso agli atti per acquisire il parere; successivamente all’acquisizione, saranno valutate tutte le possibili  iniziative, compresa l’eventuale istanza di dissequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Decathlon cerca personale, attesa l'apertura del nuovo punto vendita a Mercogliano

  • Drammatico incidente, studente avellinese perde la vita

Torna su
AvellinoToday è in caricamento