Autostrade A16, inchiesta bis: sequestrate corsie di 12 viadotti

E' stato predisposto il sequestro delle corsie esterne tra Baiano e Benevento

Su richiesta del Procuratore, Rosario Cantelmo, e del sostituto, Cecilia Annecchini, è stato predisposto il sequestro delle corsie esterne tra Baiano e Benevento. Dopo i new jersey, anche le carreggiate sono state sottoposte a sequestro preventivo.

Il blocco della circolazione si limita ai tratti in prossimità dei seguenti i viadotti:

  • “Pietra Gemma”,
  •  “Acqualonga” (direzione Baiano-Avellino),
  • “Carafone”,
  • “Vallonato I e II”,
  • “F. Lenza Pezze”,
  • “Scofeta Vergine”,
  • “Sabato”,
  • “Boscogrande”,
  • “Francia”,
  • “Vallone del Duca”,
  •  “Del Varco”.  

Nel provvedimento in auge, sono disposte le modalità della chiusura al traffico dei tratti indicati. Il concessionario, nella fattispecie, dovrà apporre un’adeguata segnaletica di cantiere in accordo con le prescrizioni del Codice della Strada e imporre l’aggiunta di un limite di velocità pari a 40 chilometri l’ora per i mezzi pesanti e 60 per le auto.

L'inchiesta bis sulla strage dell'Acqualonga

I suddetti provvedimenti rientrano nell’ambito di un secondo filone di indagine relativo alla strage di Monteforte Irpino, un'inchiesta avviata nel corso del processo per la strage che ha causato la morte di 40 persone. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino è in lutto: Tina si è spenta dopo una lunga malattia

  • Tragedia alla clinica Malzoni: bimbo nato morto, aperta un'inchiesta

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Bimbo nato morto alla clinica Malzoni, effettuata l'autopsia

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento