Assalto al portavalori, Cantelmo: "E' stata un'azione militare, una guerra dichiarata alle istituzioni"

Il procuratore della Repubblica di Avellino è tornato sull'assalto ai quattro furgoni portavalori

Rosario Cantelmo, procuratore della Repubblica di Avellino, a margine del Concerto di Natale della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” in favore dei pazienti del Moscati, è tornato sull'assalto ai quattro furgoni portavalori avvenuto nella mattinata di ieri:

"E' stata un'azione militare in piena regola, una guerra dichiarata alle istituzioni. Questi criminali si sono esposti armati contro militari, sia carabinieri sia polizia, ma anche contro la collettività, la gente comune. C’è chi si è visto un mitra puntato in faccia. In molti sono stati costretti ad abbandonare la propria auto o a restare bloccati sul raccordo autostradale per ore. E' giunto il momento che qualcuno capisca che c’è bisogno di maggiore attenzione e che le istituzioni si accorgano che esiste anche la provincia di Avellino, con tutta una serie di problemi da affrontare e risolvere”.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Luca Abete: "Soltanto coltivando la legalità e il rispetto possiamo cambiare le cose"

  • Cronaca

    Marito violento arrestato dai carabinieri

  • Cronaca

    Soggiorno illegale in Italia, 50enne ucraino denunciato dai carabinieri

  • mobilità

    Ordinanza antismog: le misure fino al 31 dicembre

I più letti della settimana

  • Nuova apertura: al Movieplex di Mercogliano arriva Decathlon

  • Massacro di Avellino, nuovi dubbi emergono dalle indagini

  • Attentato a Strasburgo, irpina si barrica in un ristorante

  • Trovato cadavere in via Tagliamento

  • Incidente ad Avellino, giovane privo di patente travolge un autocarro

  • Assalto al portavalori, sempre più concreta la pista del basista

Torna su
AvellinoToday è in caricamento