Assalto al portavalori, Cantelmo: "E' stata un'azione militare, una guerra dichiarata alle istituzioni"

Il procuratore della Repubblica di Avellino è tornato sull'assalto ai quattro furgoni portavalori

Rosario Cantelmo, procuratore della Repubblica di Avellino, a margine del Concerto di Natale della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” in favore dei pazienti del Moscati, è tornato sull'assalto ai quattro furgoni portavalori avvenuto nella mattinata di ieri:

"E' stata un'azione militare in piena regola, una guerra dichiarata alle istituzioni. Questi criminali si sono esposti armati contro militari, sia carabinieri sia polizia, ma anche contro la collettività, la gente comune. C’è chi si è visto un mitra puntato in faccia. In molti sono stati costretti ad abbandonare la propria auto o a restare bloccati sul raccordo autostradale per ore. E' giunto il momento che qualcuno capisca che c’è bisogno di maggiore attenzione e che le istituzioni si accorgano che esiste anche la provincia di Avellino, con tutta una serie di problemi da affrontare e risolvere”.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta meteo prorogata fino alle 24 di domani

  • Cronaca

    Viola le prescrizioni imposte e viene arrestato

  • Cronaca

    Rifiuti speciali smaltiti in area privata, quattro denunce

  • Attualità

    Chiusura scuole per blocco circolazione autobus 

I più letti della settimana

  • Ritrovata la 15enne scomparsa a settembre

  • Bando di concorso per trentasei posti in una pubblica amministrazione

  • Travolge auto con 4 ragazzi a bordo e scappa via

  • Trovati in un tombino stradale vicino al Tribunale 50 proiettili

  • Nuovi guai per Fabrizio Corona, il re dei paparazzi beccato in un locale irpino

  • Scoperta l'ennesima alcova del sesso ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento