Asl Avellino, progetto salute mentale migranti

Tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità

Si è tenuta oggi, 26 novembre 2018, presso la sede dell'Asl di Avellino in via degli Imbimbo una importante riunione operativa nell'ambito del progetto “Pending” - Promozione del benessere nella salute mentale attraverso un modello di riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi, alla presenza dei rappresentanti dell'Asl di Avellino – Dipartimento di Salute mentale e Area Migranti, dell'Area della Fragilità dell'Asl di Salerno, promotrice del progetto in partnership con l'Azienda Sanitaria Locale di Avellino, della Prefettura di Avellino, della Fondazione Santa Lucia  di Roma, dell'IPRS (Istituto psicoanalitico per le ricerche sociali) di Roma  e dei CAS e SPRAR operanti sul territorio. 
Il progetto ha come obiettivo la realizzazione di un modello innovativo di prevenzione, cura e riabilitazione cognitiva per il trattamento precoce dei disturbi psichici gravi manifestati dai richiedenti e titolari di protezione internazionale accolti nei territori delle province di Salerno e Avellino. Si tratta di un progetto innovativo, finanziato dal  Ministero dell'Interno, grazie al Fondo asilo, migrazione e integrazione (FAMI) 2014-2020, che mira al rafforzamento e al potenziamento della rete dei servizi della salute mentale  del territorio campano attraverso la sperimentazione di un intervento riabilitativo focalizzato sul potenziamento delle risorse cognitive dei RTPI (Richiedenti e titoli di Protezione Internazionale) e sull'aumento della consapevolezza di malattia al fine di ridurre i fattori di ostacolo al progetto di inclusione sociale.
Per l'avvio del progetto seguirà una giornata intensiva di studio con gli operatori dei CAS, SPRAR e del DSM delle Asl di Avellino e Salerno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento