Violenze sui bambini dell'asilo, indagate 4 suore

La madre superiora dell'istituto è irpina

Questa mattina, all'esito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Stazione di San Marcellino hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione della misura cautelare della sospensione dal servizio pubblico di insegnamento per la durata di 12 mesi, emessa dal gip presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di quattro suore: la 76enne di Aquilonia A.P, (madre superiora dell'istituto), la 54enne filippina G.B., la 47enne filippina J.T.S. e la 34enne indonesiana D.L.

La Suora voleva "pagare" il silenzio della mamma dei bambini

Le quattro suore, responsabili della gestione e delle attività didattiche di una scuola paritaria per l'infanzia di San Marcellino, sono accusate di maltrattamenti aggravati ai danni di alunni minori.

Le indagini, condotte tra i mesi di aprile e maggio di quest'anno, sono scaturite dalle denunce presentate ai Carabinieri di San Marcellino da parte dei genitori di cinque bambini - alunni della scuola - che, all'interno delle mura domestiche, avevano manifestato disagio e cambiamenti di umore chiaramente riconducibili a comportamenti subiti presso l'istituto scolastico. L'attività di indagine, condotta anche mediante l'utilizzo di videocamere, ha permesso di documentare documentare diversi episodi ai danni dei bambini.

Leggi la notizia su Caserta News 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Detenuto muore in carcere dopo una rissa tra camorristi e stranieri

Torna su
AvellinoToday è in caricamento