Arrestato per furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate

Espiazione della pena di due anni e 5 mesi

I carabinieri della Stazione di Andretta hanno arrestato un 30enne del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Benevento Tribunale di Avellino, per furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate.
Rintracciato e condotto in Caserma, dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi, per l’espiazione della pena di due anni e 5 mesi di reclusione.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

  • Avellino, violenta rissa in pieno centro

Torna su
AvellinoToday è in caricamento