Arrestato per furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate

Espiazione della pena di due anni e 5 mesi

I carabinieri della Stazione di Andretta hanno arrestato un 30enne del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Benevento Tribunale di Avellino, per furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate.
Rintracciato e condotto in Caserma, dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi, per l’espiazione della pena di due anni e 5 mesi di reclusione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento