Deteneva illegalmente armi e munizioni, denunciato 70enne

I carabinieri hanno trovato molti oggetti pericolosi

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, a termine di specifica attività info-investigativa, hanno deferito alla compatente Autorità Giudiziaria un 70enne di Sperone ritenuto responsabile dei reati di ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni.

L’operazione rientra nella più vasta ed articolata azione di contrasto intrapresa su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, anche a seguito dei recenti episodi criminali caratterizzati dall’utilizzo di armi da fuoco.

In particolare, i militari della Stazione di Avella hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione del soggetto suindicato, già noto alle Forze dell’Ordine, rinvenendo una antica pistola con relativo munizionamento, una carabina ad aria compressa, una spada, un coltello nonché una canna di fucile ed una quarantina di cartucce.

Alla luce delle evidenze emerse, le citate armi e munizioni sono state sottoposte a sequestro in quanto di provenienza illecita e per l’anziano è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Migliori pizzerie ad Avellino e Provincia, ecco la nostra nuova "Top ten"

  • Schianto terribile, un morto e un ferito grave

  • Incendio ad Avellino, risarcimento danni per i residenti

  • Matrimonio "falso" in Irpinia: lo sposo non è ancora divorziato

  • Tragedia in autostrada, morto un irpino e la figlia di 6 anni

  • Incendio Pianodardine: l'Asl vieta raccolta e consumo di frutta, verdura, acqua, latte e uova

Torna su
AvellinoToday è in caricamento