Risparmiano sulla bolletta dell'energia elettrica allacciandosi ad un altro contatore

In virtù di quanto accertato, i due giovani coniugi venivano quindi deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di furto aggravato

Due coniugi, lui 28enne lei 24enne, residenti ad Ariano Irpino, denunciati dai carabinieri della Stazione  alla competente autorità giudiziaria poiché ritenuti responsabili di furto di energia elettrica.

Per rimediare agli eccessivi consumi, la coppia aveva trovato il modo per “risparmiare” sulle spese per la corrente elettrica, attraverso l’allaccio abusivo di un cavo al contatore di un altro appartamento. 

In virtù di quanto accertato, i due giovani coniugi venivano quindi deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di furto aggravato.

Sono in corso accertamenti al fine di appurare l’entità del furto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • "Nuovo Clan Partenio" in ginocchio, i dettagli dell'operazione

  • Avellino, maxi blitz contro il nuovo clan Partenio: 23 arresti

  • Guida Espresso 2020, i migliori ristoranti in Irpinia

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento