Aggressione a Giacobbe, chiuse le indagini a carico dell'aggressore

Nei confronti dell’aggressore venivano ipotizzati anche i reati di lesione e minacce a pubblico ufficiale

In data odierna, il sostituto procuratore, Fabio Massimo Del Mauro, chiudeva le indagini nei confronti di I.S., anni 27, avellinese di Rione Mazzini. Indagato relativamente all'aggressione di Giacobbe Giuseppe, assessore al Comune di Avellino con delega allo Sport e alla Sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane raccontava di aver colpito l'assessore a seguito di un torneo di calcetto negato. La Procura, invece, ipotizza il reato di tentata estorsione. Una accusa pesantissima derivante dal fatto che il 27enne avrebbe aggredito, alla presenza di un complice, l'assessore con l’intento di indurre lo stesso a cambiare il turno di utilizzo delle strutture sportive, nella fattispecie dello stadio Roca di San Tommaso. Nei confronti dell’aggressore, dunque, venivano ipotizzati anche i reati di lesione e minacce a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

  • Ennesima tragedia della solitudine, donna si toglie la vita gettandosi dal balcone

  • De Luca contro il Governo: "Decisioni irresponsabili, dopo otto secoli ha ridato vita agli esercizi spirituali"

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento