Un pugno al volto del capotreno: deferito un minorenne di Avella

Sono in corso indagini tese all’identificazione degli altri responsabili dell’aggressione

I carabinieri della Compagnia di Baiano hanno deferito in stato di libertà un giovane minorenne del mandamento baianese, ritenuto responsabile dei reati di lesioni aggravate in concorso e violenza ad incaricato di pubblico servizio.

Nel decorso pomeriggio, dopo un’accesa discussione scaturita da futili motivi, il ragazzo sferra al macchinista del treno un pugno al volto. Al momento dell’aggressione l’uomo era appena sceso dal treno, fermo al capolinea, dove era intento a svolgere le proprie mansioni.

A seguito di tempestive indagini, i militari della locale Stazione identificavano il responsabile che veniva deferito in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria.

La vittima dell’aggressione, dopo essere stato medicato da personale del 118, si portava presso l’ospedale civile di Nola per le successive cure.

Sono in corso indagini tese all’identificazione degli altri responsabili dell’aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Mirabella Eclano

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Laurea con 110 e lode per Francesca Bellizzi, figlia di Mimmo

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

  • Bando di concorso all'Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”

  • Mario, un giovane di 21 anni, è scomparso

Torna su
AvellinoToday è in caricamento