Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Vino cuotto e subretta: tradizioni intramontabili

Irpinia sotto la neve ed è subito subretta mania

La subretta, un tenero ricordo d'infanzia che si rinnova nel candido incanto della neve che avvolge la nostra provincia.

Il sorbetto della nonna a base di neve appena caduta e vino cotto è un classico della tradizione irpina, sapori semplici e immutati nel tempo da ripetere insieme alle nuove generazioni. Una ricetta di origine contadina che secondo consuetudine ha anche particolari effetti benefici per la salute grazie all'impiego del mosto cotto. Questo nettare era anticamente utilizzato come sciroppo per liberare le vie respiratorie contro tosse, dolori e mal di gola. Il vino cotto, inoltre, migliora la circolazione sanguigna, attenua le fermentazioni intestinali ed è un toccasana contro le indigestioni.

Ma come si prepara ‘A Subretta? Il procedimento è immediato:

  • raccogliere la neve fresca dallo strato superficiale che non contiene elementi atmosferici inquinanti e inserirla in un bicchiere di vetro
  • Condire con Vino Cotto (succo di limone o caffè) 
  • Mescolare
  • Consumare subito

(Foto di kekko89)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Aumento parcheggi, Movimento in Difesa del Cittadino: "Non si può fare cassa facendo pagare le persone"

  • Cronaca

    Ha riciclato denaro proveniente dalla ricettazione di buoni fruttiferi: arrestato

  • Economia

    Palette e statori costruite in Irpinia per far volare Lufthansa

  • Cronaca

    Un pifferaio per scacciare i topi dal centro storico

I più letti della settimana

  • Uomo di 56 anni si toglie la vita impiccandosi

  • Noto commercialista irpino stroncato da un malore dopo Juventus - Atletico Madrid

  • Scandalo diplomi falsi, ora sono guai seri per gli acquirenti

  • Muore dopo la partita, disposta l'autopsia sul corpo del professionista

  • Morto dopo Juve - Atletico, oggi l'ultimo saluto a Vittorio

  • Prevenzione, visite gratuite ad Avellino col dott. Iannace

Torna su
AvellinoToday è in caricamento