Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

The Rag, lo street food di Gian Paolo Capaldo: mangiare on the road con stile

Un progetto street food all'avanguardia presentato dal giovane Capaldo in anteprima all'evento CLab

Trasformare la cucina innovativa e altamente tecnologica in qualcosa di fruibile al grande pubblico. Un' impresa ambiziosa partorita dalla lucida follia di Gian Paolo Capaldo.
Giovane 26enne con una formazione gastronomica high style, Gian Paolo ha immaginato di raccontare la sua visione di cucina direttamente on the road. Un’esperienza di gusto, estetica e culturale nata sotto il segno di The Rag, un food truck che promette di stupire occhi e palati.
Partendo dai principi della cucina circolare appresa dal suo maestro Igles Corelli, Capaldo ha dato vita ad uno street food itinerante in cui il cibo di strada incontra l'innovazione culinaria  con una proposta accessibile a tutti. Il debutto di The Rag è avvenuto nel corso della due giorni organizzata da Capaldo Spa, un business appointment che ha potuto contare su un'area food dedicata a momenti di confronto conviviale grazie alla partecipazione di nomi rinomati quali Ciarcia, Capaldo il Fornaio, Antico Forno Capaldo, Carmasciando, Feudi di San Gregorio, Antico Casaro, Mario Laurino, Villa il Sogno.
"Il mio progetto ha esordito meno di un mese fa al CLab organizzato dall'azienda della mia famiglia. The Rag sta per ragioniere, ovvero il modo con cui tutti si rivolgono a mio padre, Sergio Capaldo - spiega lo chef -  È un tributo, un ringraziamento a colui che per primo ha creduto in questa avventura, sostenendola anche economicamente. Clab ha scritto l'inizio di un percorso che vedrà me e i miei compagni, Marco Perinelli e Pasquale Bernardo, impegnati in numerosi festival sul modello di Irpiniamood. Voglio portare in strada le mie idee, raccontare un concetto gastronomico alternativo in una forma street style”.
Lo stile futuristico di The Rag riflette la cultura gastronomica di Gian Paolo. Il cuoco si è formato presso la prestigiosa scuola del Gambero Rosso nel corso Chef Tech Pro guidato da Igles Corelli, precursore della cucina circolare. Distillatori, affumicatori, macchine ultrasuoni sono solo alcuni degli strumenti utilizzati da Capaldo per esaltare al massimo gli ingredienti e le diverse consistenze. Una cucina articolata resa ancora più complessa dai ricordi e la fusione di esperienze vissute.
“La mia mente viaggia con la fantasia, quotidianamente penso, ricerco, sperimento e dalle mie idee un po'folli nascono dei piatti. Attingo anche dalla tradizione e dalle eccellenze che abbiamo in Irpinia, il mio obiettivo è valorizzare la materia prima in base ai diversi metodi di preparazione e cottura e dimostrare come gli ingredienti reagiscono ai vari trattamenti e come interagiscono fra loro”.
Alla prova dei fatti Gian Paolo è riuscito a coniugare l'esperienza gourmet al cibo da strada giocando con ingredienti autoctoni, ma ispirandosi a suggestioni extra-continentali. Gusti intriganti in formati divertenti. Estasiante il bao a vapore ripieno di mora romagnola, un mini-panino soffice come una nuvola e lucido come la porcellana. Un morso di piacere scandito dalla nuance di genovese in fialetta appoggiata delicatamente in superficie quasi fosse un suppellettile da dosare al momento.

IMG-20190525-WA0020-2
Spunti fusion, bocconcini un po'spaziali per soddisfare la fame stregando la gola. “Cerco di dare vita alle mie sensazioni, credo che The Rag sia una bella idea, una novità che possa dare un valore aggiunto ad una cucina sofisticata portandola in strada. Mi rendo conto che la mia ricerca può non essere capita, ma è un rischio che voglio correre”.

The Rag una scommessa nel segno dell'high street food, un modello che si preannuncia vincente per originalità, creatività e innovazione.
 

Potrebbe interessarti

  • Piano Antismog, ecco quando tornerà in vigore ad Avellino e negli altri Comuni

  • Saldi estivi: le date in Campania

  • Liceo Mancini, il grido dei genitori, dei docenti e degli studenti: "Il prossimo anno vogliamo una sede"

  • Avellino Pride, nonna Eleonora: "Sono orgogliosa di mio nipote che ama un uomo"

I più letti della settimana

  • Ragazza di appena 28 anni si toglie la vita

  • Maxi operazione dei Nas: chiusi tre ristoranti, una casa di riposo, un asilo e un canile

  • Schianto tremendo, centauro 47enne perde la vita

  • Tragedia in un fondo agricolo, uomo muore schiacciato dal suo trattore

  • Il pane di Sant'Antonio e il miracolo di Tommasino

  • Un immenso fiume di droga tra Napoli e Avellino, sgominata piazza di spaccio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento