Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

La Patata Rosa di Montoro, Nicola Barbato presenta il suo nuovo progetto

Negli ultimi mesi Gaia Agricola ha selezionato un seme speciale dal quale partirà la produzione della Patata di Montoro

Un altro progetto, un'altra avventura. L'amore per il territorio e l'immenso patrimonio agricolo dell'Irpinia animano le sfide dell'imprenditore Nicola Barbato.

Dopo aver reso celebre la Cipolla Ramata di Montoro, ormai regina delle tavole nei migliori ristoranti d'Italia, l'agricoltore ha deciso di intraprendere un inedito e ambizioso percorso per iscrivere una pagina nuova nella storia di Gb Agricola.

"Che devo fare non riesco a starmene fermo è nel mio DNA: osare, perseverare e credere - esordisce Nicola Barbato nel presentarmi l'iniziativa - Questo nuovo progetto riguarda la patata di Montoro la cui coltivazione, attestata sin dalla fine del settecento, è favorita  da un microclima peculiare nonché dalle caratteristiche di un terreno molto ricco di potassio a causa degli accumuli secolari di cenere vulcanica originati dalla continue eruzioni del Vesuvio".

Negli ultimi mesi Nicola Barbato ha trascorso il suo tempo a selezionare il seme dal quale partirà la produzione di una particolare varietà di patate con dei piacevoli cromatismi di colore rosa. Tondi, ovali, grandi e pesanti, questi tuberi hanno un peso che varia dagli  80 ai 140 grammi, la crosta ha un colore giallo chiaro con caratteristici occhi rosa e piccole macchie dello stesso colore in superficie. La polpa ha una nuance di colore crema e il contenuto di amido si attesta intorno al 10 - 12%. 

received_887375018281183patata-2

Le qualità gustative della varietà sono eccellenti (5 su una scala di cinque punti) e, inoltre, vantano il pregio di essere a lunga durata di conservazione. Una caratteristica meravigliosa della Patata di Montoro è che l' impressionante dose di lievito presente al suo interno la rende ideale in cucina per la preparazione di tutti i piatti: dagli gnocchi, alle focaccine fino alle fritture. "La patata rosa di Montoro è una patata che lascia il segno - conclude Barbato - che sarà in produzione da giugno e in commercio dai primi di luglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 38 anni per un male incurabile, istituita una borsa di studio per i figli

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento