Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Concorso Lucio Mastroberardino: ecco i vini premiati

Paolo Mastroberardino: "Questo concorso è una vetrina del territorio campano che deve eleggere il territorio della nostra regione a emblema di cultura, storia, tradizione e soprattutto eccellenza”.

Con somma gioia di critici e wine lovers Montefusco (AV), ha celebrato ancora una volta le eccellenze vitivinicole campane . Domenica, infatti, si è conclusa la terza edizione del Concorso Enologico “Lucio Mastroberardino” , manifestazione ideata dall’Associazione Culturale Monsfulsulae con lo scopo di ricordare il grande enologo scomparso nel 2013 e promuovere il patrimonio vitivinicolo dell’Irpinia. L’evento sostenuto da Bioagrotech srl – azienda della Repubblica di San Marino specializzata in fertilizzanti, substrati organici e minerali ideali per l’agricoltura biologica - ha riunito dal 21 al 23 di giugno all’interno della suggestiva cornice del Palazzo Giordano e del Carcere Borbonico 115 etichette rappresentative dei migliori vini campani tra cui Greco di Tufo, Fiano di Avellino, Aglianico, Coda di Volpe, Taurasi, Falanghina, Piedirosso, Furore Riserva di Amalfi.

Tra convegni, degustazioni e momenti ricreativi l’evento ha rappresentato per le aziende del territorio l’occasione per mostrare le proprie eccellenze, creare importanti sinergie con le istituzioni, rilanciare il turismo delle tradizioni e dei borghi e, infine, tracciare una strada per lo sviluppo dell'economia e della filiera vitivinicola campana. In questo senso le ambizioni non sono poche:” Questo concorso – ha affermato Paolo Mastroberardino, fratello dello scomparso Lucio, - è una vetrina del territorio campano che deve eleggere il territorio della nostra regione a emblema di cultura, storia, tradizione e soprattutto eccellenza”. 

Il coinvolgimento di Bioagrotech Srl all’iniziativa si è concretizzato soprattutto, nell'ambito del Premio Giuria Popolare, attraverso l’elargizione di alcuni premi in denaro spendibili nell’acquisto esclusivo dei suoi prodotti. 

Per le aziende vincitrici il riconoscimento della Giuria composta da giornalisti e wine lovers, non rappresenta solo un attestato di valore ma anche l'occasione per provare e sperimentare le tante soluzioni ecologiche realizzate dall’aziende sanmarinese, e in particolare quelle dedicate alla protezione e fortificazione della vite in ogni sua fase di sviluppo. 

Di seguito riportiamo per ogni categoria i vini che si sono aggiudicati i premi di Bioagrotech: 

VINI BIANCHI ULTIMA ANNATA 2018 DOP

1) Greco di Tufo – Terre d’Aione

2) Fiano di Avellino Bechar – Antonio Caggiano

3) Falanghina Sannio – La Guardiense

VINI BIANCHI CON UNO O PIÙANNI DI INVECCHIAMENTO DOP

1) Fiano di Avellino 2015 – Tenuta del Meriggio

2) Costa d’Amalfi bianco 2017 – Tenuta San Francesco

3) Greco di Tufo 2017 – Cantina dei Monaci

VINI ROSSI CON UNO O PIÙ‘ ANNI DI INVECCHIAMENTO DOP

1) Furore Amalfi 2015 Riserva – Marisa Cuomo

2) Taurasi 2012 – Salvatore Molettieri

3) Taurasi 2012 – San Paolo

SPUMANTI E FRIZZANTI

1) VSQ – Tenuta Cavalier Pepe

2) IRPINIA GRECO SPUMANTE – Colle Antico

2) Falanghina del Sannio – Cantina di Solopaca

VINI BIANCHI ULTIMA ANNATA IGP

1) Epomeo Bianco – Tommasone Vini

2) Beneventano Falanghina – Vesevo

3) IGP Paestum Fiano – San Salvatore 1988

VINI BIANCHI CON UNO O PIU’ ANNI DI INVECCHIAMENTO IGP

1) Campania Fiano OI NÍ 2016 – Tenuta Scuotto

2) IGP Paestum Greco – San Salvatore 1988

3) Catalanesca 2017 – Cantine Olivella

VINI ROSSI CON UNO O PIU’ ANNI DI INVECCHIAMENTO IGP

1) IGP Paestum Aglianico 2015 – San Salvatore 1988

2) IGP Paestum Aglianico 2017 – San Salvatore 1988

3) Aglianico Campania 2016 – Terredora

VINI ROSATI DOP E IGP

1) Rosato – La Guardiense

2) Costa d’Amalfi Rosato – Ettore Sammarco

3) Rosato – Terredora

VINI ROSSI ULTIMA ANNATA DOP

1) Piedirosso Taburno Rosso – Fattoria La Rivolta

TAURASI DOCG 

1) Taurasi Opera Mia DOCG 2013 – Tenuta Cavalier Pepe 

2) Taurasi Docg 2012 – Nardone Nardone 

3) Taurasi Pago dei Fusi Docg 2011 – Terredora a.a. 

GRECO DI TUFO DOCG 

1) Greco di Tufo DOCG 2018 – Feudo di Castel Mozzo 

2) Greco di Tufo DOCG 2018 – La Casa dell'Orco 

3) Greco di Tufo DOCG 2018 – Di Meo Cantine


Risultati della giuria popolare per la categoria Aglianico, premi sponsor Di Pietro S. R. L.
1 classificato Irpinia Campi Taurasini 2015 di Cantine Russo (Taurasi)
2 classificato Aglianico Taburno Docg 2010 di Fontanavecchia
3 classificato Rosato di Macchia Santa Maria.

Risultati dalla giuria popolare per la categoria Fiano di Avellino, premio sponsor Cifo S. P. A.
1 classificato Fiano di Avellino 2017 di Rocca del Principe (Lapio)
2 classificato Fiano di Avellino Legami 2017 di cantine catena (Montefalcione)
3 classificato Fiano di Avellino 2018 di Colli di Lapio ( Lapio)

Risultati della giuria popolare
Premio dello sponsor Bioagrotech per il Taurasi :
1 classificato Opera mia Taurasi D. O. C. G. 2013 di Tenuta Cavalier Pepe ( S. Angelo all'esca)
2 classificato Taurasi 2012 Di Nardone Nardone ( Dentecane)
3 classificato Taurasi Pago dei Fusi 2011 di Terredora ( Montefusco)

Risultati della giuria popolare
Premio dello sponsor Cifo S. P. A. 
Categoria della Falanghina
1 classificato Falanghina del Sannio DOP di Sebastianelli (Guardia San Framondi)
2 classificato Falanghina D'Irpinia DOP di Torrevigne (Montefusco)
3 classificato Falanghina del Sannio Taburno DOP di Cantine Ianella (Torrecuso)

Risultati della giuria popolare
Premio dello sponsor Bioagrotech per il Greco di Tufo :
1 classificato Feudo di Castelmozzo (Santa Paolina)
2 classificato Casa dell'orco (Pratola Serra)
3 classificato Cantine Di Meo ( Salza Irpinia)

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Giannino è stato ritrovato in un lago di sangue, lotta tra la vita e la morte

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

  • Dal produttore al consumatore, inaugura ad Avellino la Bottega Campagna Amica

  • Scontro tra auto, tre feriti

  • Uomo schiacciato dal suo trattore, muore sul colpo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento