Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Ostriche e bollicine, i "giochi d'impasto" di Daniele Gourmet

A Cena con i Feudi: Giuseppe Maglione presenta la Pizza Dubl

Esordio spumeggiante per la pizza Dubl creata da Giuseppe Maglione. Daniele Gourmet affermata realtà gastronomica ha organizzato una serata degustazione per presentare le ultime novità della casa: tre impasti speciali ed esclusivi arricchiti da abbinamenti estrosi e inusuali.
Un percorso intrigante per scoprire i giochi del talentuoso pizzaiolo di origini napoletane che da due anni stupisce con grande coraggio la platea avellinese. Una pizza che non segue le mode, ma detta tendenze. Bandita la nouvelle vague dei canotti, qui si impone un impasto digeribilissimo realizzato grazie ad una lenta lievitazione che sfiora le 48 ore e l'utilizzo esclusivo di farine di tipo 2. Ingredienti ricercati, presidi Slow Food e Denominazioni, finiscono poi su queste tonde soffici e sane, espressioni di un pizzaiolo coraggioso e mai banale.
Nascono così i tre impasti partcolari - alle noci, allo spumante e al caffè – presentati nel corso dell'evento a Cena con I Feudi. Un incontro quasi catartico quello tra Maglione e l'azienda di Sorbo Serpico, dal quale è nato un concept innovativo che unisce food&beverage.
La serata è stata avviata dalla degustazione dei formaggi dell'azienda Carmasciando, abbinati alla bollicina metodo classico DUBL Falanghina. Ad aprire, invece, la performance di Maglione la pizza Noci e Carmasciano arricchita da datteri, pancetta croccante, fior di latte e rucola. Un impasto alle noci che rappresenta un po' il cavallo di battaglia del ristorante di Viale Italia.
Per il secondo assaggio un'altra garanzia,  “A tavola col guerriero” (Fior di latte di Agerola, blue di pecora, lardo irpino, carciofo bianco del Tanagro), un impasto classico per esaltare un prodotto d’eccellenza come il carciofo del Tanagro.
Momento clou la Dubl, la tonda più attesa della serata che ha l'ambizione di rivoluzionare il mondo della lievitazione sostituendo quasi al 100% l'acqua. Un progetto ancora in fase sperimentale, ma che parte con i migliori auspici presentando una pizza pop guarnita con ostriche cotte a bassa temperatura, crema di limone, basilico e menta abbinata allo spumante Dubl Greco di Tufo.

Pizza dubl-3
La performance di Maglione si chiude con l'altra sorpresa della cena, la Gamberi e Fichi, un impasto al caffè dove il dolce degli ingredienti si sposa con l'amaro della pasta. Una bella prova, forse la vera rivelazione della serata, adatta ad un pubblico molto ricercato che vuole chiudere la propria cena con una pizza dessert dal sapore molto accattivante.

Pizza caffè-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento