I vigili del fuoco di Avellino festeggiano Santa Barbara

Le immagini dei festeggiamenti della sede di via Zigarelli per la festa di Santa Barbara

Quest’oggi mercoledì 4 dicembre, come ogni anno, si è svolta presso la sede centrale del Comando dei Vigili del Fuoco di Avellino la celebrazione in onore di Santa Barbara alla presenza delle Autorità Civili, Militari e Religiose. Il Comandante di Avellino ing. Luca Ponticelli ha deposto, presso il cimitero di Avellino, piccole composizioni floreali ai colleghi deceduti prematuramente negli scorsi anni. Successivamente, presso il Comando ubicato in via Zigarelli, sono state accolte le Autorità che hanno presenziato allo stendimento di un’enorme bandiera tricolore sulle note dell’inno nazionale di Mameli, dopo di che una corono di fiori è stata deposta al monumento ai caduti in servizio sulle note del “silenzio”.

Il Vescovo di Avellino mons. Arturo Aiello ha celebrato la santa messa di fronte al personale operativo, al personale in quiescenza e ad una rappresentanza dell’Associazione dei Marinai d’Italia in congedo che celebre la stessa Santa Barbara. Al termine della celebrazione liturgica e dopo la preghiera di Santa Barbara, il Comandante Luca Ponticelli ha tenuto un breve discorso di saluto. E’ stato, quindi, letto il messaggio augurale del Capo Dipartimento e sono stati commemorati i tre colleghi dei vigili del fuoco recentemente caduti in servizio in quel di Alessandria.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Brutto incidente ad Avellino, tre le auto coinvolte

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento