Novità per la raccolta differenziata: il Tetrapak va conferito con plastica e metalli

Irpiniambiente informa

Da oggi, le confezioni in Tetrapak (prevalentemente cartoni per bevande e alimenti) andranno conferite nel contenitore del Multimateriale insieme a plastica e metalli, e non più insieme a carta e cartone, come avvenuto finora.

Una modalità che va ad uniformare la raccolta in tutti i comuni della provincia di Avellino.

Fino ad oggi, solo nel capoluogo la raccolta del Tetrapak avveniva insieme al Multimateriale.

Per i cittadini, l’unica attenzione sarà quella di tenere a mente il calendario, in quanto dovranno inserire i materiali in Tetrapak nel contenitore del Multimateriale nel giorno previsto: un piccolo cambiamento, finalizzato a migliorare l’avvio al riciclo di questi imballaggi.

I cartoni per bevande, una volta raccolti, saranno avviati a smaltimento presso le piattaforme: qui saranno separati dagli altri imballaggi e inviati in cartiera, dove la cellulosa

verrà recuperata per essere utilizzata nella produzione di nuovi materiali a base cellulosica (carta ad uso igienico-sanitario, carta da imballaggio, etc.). Mentre la frazione costituita da polietilene e alluminio sarà trasformata in un semilavorato per la produzione di nuovi prodotti a base plastica.

“Una modifica che mira ad ottimizzare la raccolta ed il recupero di materiali – spiega l’amministratore unico di Irpiniambiente, Nicola Boccalone - . Con questa novità, tutti i comuni serviti dall’azienda si uniformano: in questo modo non ci saranno più dubbi né differenze legate al territorio, come avvenuto fino ad oggi. Naturalmente, per i cittadini nulla cambia in termini di impegno, se non il dover memorizzare il nuovo sistema di smaltimento”.

Nelle prossime settimane sarà intensificata la comunicazione per informare tutti i cittadini coinvolti nel nuovo sistema di raccolta e smaltimento del Tetrapak.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento