Ponte di Parolise, famiglie pronte al trasloco

Ancora disagi per i cittadini e i pendolari

Il cantiere per il rifacimento del Ponte di Parolise ha ripreso i lavori seppur con grande lentezza. Nel mese di maggio le famiglie residenti nelle abitazioni a ridosso dell'infrastruttura dovranno traslocare presso nuove abitazioni per permettere il prosieguo degli interventi.

Circa due mesi il tempo previsto, per questo l'Anas ha preventivato un rimborso delle spese per le famiglie vittime dell'intervento che non sembra vedere la parola fine all'orizzonte a causa dell'empasse burocratica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo per ancora qualche mese le comunità di Parolise e di San Potito Ultra dovranno pagare le conseguenze dei lavori in corso, infatti lo stop alla circolazione su quel tratto dell'Ofantina ha provocato disagi ingenti alla popolazione, ai pendolari e alle famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Coronavirus in Campania, nuova ordinanza di De Luca su mascherine e spostamenti tra regioni

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • L'amministrazione comunale: "Quanto accaduto non mette in discussione il mandato di un’intera squadra"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento