De Luca "snobba" la questione impianti del Laceno: "Non so niente"

Intanto sulla località nevica ma nessuno se ne interessa

Non ci resterà che osservare cadere la neve. Del Laceno, unica stazione sciistica della Campania, interessa ben poco al governatore della Campania, Enzo De Luca. Gli impianti di risalita sono chiusi dal 27 maggio 2017. A sentire il tenore delle parole non c’è da stare allegri…anzi viene da piangere.

Ad una specifica domanda fatta dalla collega Nicoletta Caraglia di Irpinia tv sugli impianti di risalita collegati al progetto pilota, il presidente della Regione risponde in modo serio, piccato e scherzoso. Un mix di parole che lascia tutti impietriti: “ niente, non so niente, non sono neanche sceso dall’auto e mi vado a trovare nella stazione sciistica, non so nulla, non vado a sciare. Lo chieda a di battista e a quell altro (Di Maio ndr) che stavano sulle Alpi”. Eppure il Laceno accoglieva molti sciatori non solo dalle province campane: Salerno e Napoli in primis ma anche dalla vicina Puglia.

Fatto sta che non c’è interesse visto il tenore delle parole dello stesso presidente della Regione Campania che liquida tutto e tutti. Chissà cosa ne pensano a riguardo, gli amministratori di Bagnoli Irpino, la Provincia di Avellino, ancor di più gli stessi consiglieri regionali (Rosa D'Amelio, Maurizio Petracca, Enzo Alaia, Francesco Todisco) fino allo stesso presidente dell’Area Pilota Ciriaco De Mita che con i suoi eletti sostiene e governa la Regione Campania.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Strage del bus, la Procura di Avellino ricorrerà in Appello

  • Incidenti stradali

    Tragedia in moto: muore ragazza, gravissimo il compagno

  • Cronaca

    Deposito incontrollato di rifiuti e violazione dell’autorizzazione unica per i nuovi impianti di recupero

  • Cronaca

    Tentano il furto di una moto, un arresto e una denuncia grazie a un carabiniere libero dal servizio

I più letti della settimana

  • La storia di Santa Rita: la santa delle cause impossibili tanto amata ad Avellino

  • Tragedia in moto: muore ragazza, gravissimo il compagno

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Bambino di 11 anni investito da un'auto

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • Crocchette tarocche dalla Spagna ad Avellino, maxi sequestro

Torna su
AvellinoToday è in caricamento