"Le torte di Michy", la nostra intervista esclusiva a Michela Festa, food blogger irpina

La passione è ciò che ci spinge ad andare sempre avanti. La food blogger avellinese, Michela Festa, ha risposto alle nostre domande

Avellino e l’Irpinia possono dare tanto per quanto concerne le idee, l’essere propositivi, la voglia di ragionare fuori dagli schemi. L’avellinese, alla fine, è proprio così: testardo e caparbio. Avellino Today continua a dare voce a quegli irpini che hanno scelto di guardare oltre il proprio naso e che, senza rimanere a guardare, hanno voluto dare una svolta alla loro vita, coltivando le proprie passioni più forti. Michela Festa, food blogger avellinese molto apprezzata anche fuori dai confini del capoluogo irpino, rappresenta un esempio lampante di ciò che stiamo affermando. Il suo blog, “Le torte di Michy”, riceve ogni giorno nuove proposte e, adesso, la sua passione per la cucina è divenuta un vero e proprio lavoro. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Avellino Today: 

Grazie mille per questo secondo anno insieme @scavolini • • • • • Pan di zenzero allo Scavolini Store Roma Tuscolana per festeggiare l’avvicinarsi del Natale e…il nuovo Store romano!! Thanks to @letortedimichy #scavolinistore #scavolinistoreromatuscolana #openingevent #openingnight #newopening #lapiuamatadagliitaliani #romatuscolana #roma #pandizenzero #igersroma #igerslazio @igersroma @igerslazio @dissapore @ifood_it #letortedimichy #showcooking #foodevents

Un post condiviso da Michela (Le Torte di Michy) (@letortedimichy) in data:

Michela, come nasce “Le torte di Michy”? 

“Sin dai tempi della scuola media, amavo sbirciare nei libri di cucina di mia madre. Così come all’interno del libricino segreto della nonna o sulle ricette dei settimanali da cui mi piaceva ritagliare le proposte più golose ed interessanti. In questo modo, creavo dei veri e propri raccoglitori personalizzati. Col passare degli anni, però, con l’avvento della tecnologia, ho deciso di portare tutta la mia passione sul web, creando il blog “Le torte di Michy”. La mia passione, col tempo, è stata ben ripagata. Le aziende si sono avvicinate al mio sito, proponendomi sponsorizzazioni e, adesso, non potrei essere più contenta e orgogliosa di ciò che faccio. Perché il mio amore per la cucina ha radici profonde e riuscire a trasmetterlo con le ricette presenti sul mio sito, per me, è una gioia immensa”.  

Puoi descriverci un po' come nascono le tue idee? 

“Senza ombra di dubbio, le mie torte decorate con la pasta di zucchero, sono frutto di tanto impegno, tempo, prove e tantissime ore di pratica. Sono un’autodidatta; ho iniziato decorando torte più particolari in occasione dei compleanni dei miei fratelli o delle mie cugine. Col tempo sono riuscita ad affinare la tecnica. Inoltre, amo molto personalizzare; quasi come fosse un esperimento di laboratorio. Io, infatti, nella vita sono una ricercatrice precaria, laureata in farmacia e, parallelamente, ho voluto coltivare il mio amore per questo mondo meraviglioso.  Modificare le ricette, per me, è come una “variazione di protocollo”, una sorta di deformazione professionale. Adoro raccogliere le migliori ricette sul mio quaderno personalizzato comprato in Inghilterra. Proprio in Gran Bretagna, a Londra, nel 2003, ho conosciuto per la prima volta il Cake Design e le torte decorate con la pasta di zucchero. È stato amore a prima vista”. 

Tu sei avellinese e il tuo legame con l’Irpinia è indissolubile. Domani è Pasqua, quale tipica ricetta irpina ti senti di consigliare? 

“Ma senza ombra di dubbio ‘a pizza chiena, cioè ripiena, il rustico più apprezzato della nostra tradizione. Un sapore inimitabile con la sua croccantezza all’esterno e un ripieno morbido e gustoso all’interno. Ovviamente, tutti prodotti a kilometro zero provenienti dalla nostra terra”.  

Che messaggio vorresti dare a tutte quelle persone che non sognano altro che di coltivare le loro passione? 

“Sicuramente non sarà tutto rose e fiori, soprattutto all’inizio, ma, quando hai una passione forte che ti cresce dentro, trattenerla è un delitto. Bisogna credere in sé stessi e nelle cose più belle che abbiamo. La mia passione è la cucina ma, qualunque essa sia, credere nelle proprie passioni significa credere in noi e nelle nostre capacita più naturali. E quando sei sicuro di te, le cose non possono che andare per il verso giusto”.  

Una colomba o un casatiello? Volate sul blog per scoprirlo 🕊️ . . #casatiello #colombasalata #colomba #casatiellonapoletano #instabake #baking #lievitomadre #naturalyeast #tortesalate #foodgram #goodphoto #foodphography #letortedimichy #blogrecipe #feedfeed #topoftheday #bestoftheday #ricettenapoletane #pasqua #easter #easterrecipes #blogpost #food52grams #igersnapoli #Napoli #bakingwithlove #ricetterustiche

Un post condiviso da Michela (Le Torte di Michy) (@letortedimichy) in data:

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    La storia di Santa Rita: la santa delle cause impossibili tanto amata ad Avellino

  • Attualità

    Diffidati 49 comuni irpini, non hanno approvato il bilancio nei tempi previsti

  • mobilità

    Spostamento terminal bus, c'è la data: ecco come cambia il servizio

  • Incidenti stradali

    Bambino di 11 anni investito da un'auto

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

  • Maxi frode milionaria a Padova, coinvolta anche Avellino

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Vigile urbano investito ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento