Arriva Salvini e gli viene tolta la parola: l'amarezza del parroco di Chiusano

Il prete era ospite a "Fuori dal coro"

Arriva Salvini e al prete che aiuta gli immigrati viene tolta la parola. Il fatto è accaduto ieri sera, nel corso della trasmissione "Fuori dal coro" condotta da Mario Giordano su Rete4. In diretta, era previsto l'intervento del parroco di Chiusano San Domenico, don Antonio Romano, poi "moncato" dall'arrivo a soprpresa del ministro dell'Interno. A denunciare il fatto lo stesso don Antonio che in un post social esprime tutta la sua amarezza: "Tanta delusione. Mi hanno fatto fare la comparsa e non mi hanno permesso di parlare perché doveva arrivare Salvini che non era previsto in scaletta".

"Esprimo profonda delusione e amarezza - spiega il sacerdote - per come sia stata condotta e gestita la trasmissione “fuori dal coro” a cui sono stato invitato con ospite. Non mi è stata data alcuna possibilità di replica e nemmeno la libertà di esprimere il mio pensiero ed illustrare le mie iniziative. Ritengo di essere stato strumentalizzato per fini propagandistici, trascurando completamente le finalità di una corretta informazione. Mi trovo costretto a denunciare la poca serietà professionale degli autori della trasmissione e la mancanza di rispetto nei miei confronti, nei confronti dell’istruzione che rappresento e mei confronti dei telespettatori. Vi prometto che non finisce qui".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia atroce, donna ritrovata senza vita

  • Nuovo clan Partenio, ecco dove i camorristi nascondevano il libro mastro dell'usura

  • Si suicida sparandosi in faccia con un fucile

  • Nuovo Clan Partenio: "Se vuoi risolvere il problema devi prendergli la macchina"

  • Decathlon cerca personale, attesa l'apertura del nuovo punto vendita a Mercogliano

  • Si toglie la vita stringendosi al collo un sacchetto di plastica, oggi i funerali

Torna su
AvellinoToday è in caricamento