Dogana, Festa: "Il Centro Storico protagonista del Ferragosto avellinese"

L'obiettivo è rilanciare la Dogana con un progetto di rinascita che sarà curato dall'architetto Venezia

C'era anche il sindaco Gianluca Festa nel corso degli interventi effettuati per rimuovere le transenne di Piazza Amendola. 

Il primo cittadino non ha nascosto il suo entusiasmo di fronte al dissequestro dell'area antica. Un primo segno di rinascita per la città, anche se adesso l'obiettivo è riportare agli antichi splendori la Dogana. 

Per la ricostruzione dell'edificio c'è un finanziamento di 3,5milioni garantito dai Pics. Festa ha già coinvolto l'architetto Venezia in un intervento di rilancio che sarà destinato ai giovani.

Nel frattempo per promuovere il Centro Storico il sindaco ha pensato di spostare parte degli eventi in programma per il Ferragosto proprio nell'area adiacente alla Dogana.

"Come ho già anticipato, l'idea è creare un Ferragosto ricco di eventi dislocati in più quartieri della città. Sicuramente un'attenzione maggiore sarà destinata al Centro Storico. Piazza Amendola rappresenta il cuore pulsante del Centro Storico e per questo sarà certamente coinvolta".

Festa ha infine auspicato la possibilità di apporre un maxi poster sulla facciata, raffigurante un' immagine della Dogana agli antichi fasti. 

Potrebbe interessarti

  • Ciro ha bisogno di sangue e piastrine, possiamo aiutarlo?

  • Miss Italia, Montella incorona la sua Miss: è Alessia Bruno

  • Niente festival pirotecnico a Mercogliano: la tradizione si spezza dopo 70 anni

  • Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avellino, ecco i nomi dei candidati

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale, quattro feriti

  • Giannino è stato ritrovato in un lago di sangue, lotta tra la vita e la morte

  • Banda al funerale, ma il prete si arrabbia: momenti di tensione in chiesa

  • Dal produttore al consumatore, inaugura ad Avellino la Bottega Campagna Amica

  • Scontro tra auto, tre feriti

  • Uomo schiacciato dal suo trattore, muore sul colpo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento