Festa Penitenziaria, Di Maio elogia il cane Buk della squadra di Avellino

Le parole del vice premier

Luigi Di Maio si congratula per il lavoro che ogni giorno la Polizia Penitenziaria svolge, e lo fa nel giorno in cui il corpo festeggia i 202 anni. Parole dolci, però, anche per Buk: il pastore tedesco del distaccamento cinofilo antidroga di Avellino che anche nei scorsi giorni ha "colpito". Queste le parole del vice premier:

"Un piacere oggi onorare il 202° anniversariodella Polizia Penitenziaria e stare in mezzo ai suoi agenti, persone che ogni giorno servono lo Stato con passione e professionalità. E attenzione a non commettere l’errore di pensare che il compito della Polizia Penitenziaria si esaurisca al solo interno della carceri, perché invece svolge un ruolo fondamentale nella tutela della pubblica sicurezza. Mando un abbraccio a tutte queste donne e uomini e li ringrazio per il loro indispensabile lavoro. P.S. un grazie anche a Buk del distaccamento cinofilo antidroga di Avellino, che ogni giorno aiuta preziosamente Francesco”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • Coronavirus in Campania, nuova ordinanza di De Luca su mascherine e spostamenti tra regioni

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Offerte di lavoro, Intesa Sanpaolo cerca diplomati e laureati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento